Je suis Charlie ? Nous sommes UE

    “Je suis Charlie ? Nous sommes UE” dal 14 al 24 luglio – Albanella cinque paesi discutono di etica, dialogo religioso e filosofia.

    Italia, Austria, Albania, Irlanda, Croazia.Sono i paesi che si incontreranno, dal 14 al 24 luglio 2015 ad Albanella,  per “Je suis Charlie ? Nous sommes UE”.
    Un progetto destinato a favorire la partecipazione e di inclusione dei giovani di paesi diversi dell’Unione Europea, con una particolare attenzione al dialogo interculturale ed inter-religioso in un’ottica europea ed internazionale.

    Uno scambio di buone prassi tra giovani ragazzi e ragazze di culture diverse attraverso un confronto democratico sul dialogo politico, interculturale ed inter-religioso, priorità dell’Unione Europea ed in particolare del Programma europeo Erasmus + 2014-2020.

    scambi1

    I partecipanti saranno in totale 31 giovani europei, 6 da ogni Paese più un facilitatore. La timesheet sarà variegata e riempita con laboratori, outdoor activities e presentazione di alcuni opportunità europee, creando così un’alternanza di momenti di formazione, informazione e di svago nei 10 giorni in cui i giovani europei saranno ospiti ad Albanella.

    Il Comune di Albanella ed i suoi partners europei sono convinti che si debba  insistere lungo il percorso del dialogo, della comprensione reciproca, dell’osmosi culturale. Dopo gli accadimenti di Parigi alla sede di “Charlie Hebdo”, vogliamo ripartire dal una piccola realtà del Sud Italia, perchè il dialogo ci  arricchisce e ci avvicina tutti.

    Il motto che ci guiderà il seguente : Siamo giovani, ebrei, atei, musulmani, siamo europei.

      Lascia un commento

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *